Archivi categoria: Wirgin

La fotocamera Edixa Vero

L’ Edixa Vero
L’ Edixa Vero

La serie delle fotocamere Edixa ha dietro una storia abbastanza curiosa. Il progetto della Wirgin Kamerawerk è del 1952 e viene sviluppato con l’intento di ripetere il successo commerciale incontrato dalla serie delle Edinex del periodo antecedente la seconda guerra mondiale.
Vengono sviluppati due modelli, la Edina I e la Edina II, la prima dotata del solo mirino galileiano, la seconda anche del telemetro. Questo nome però non piace alla Kodak AG (la filiale tedesca della casa madre statunitense situata a Rochester) dal momento che Edina assomiglia troppo a Retina, il modello di punta della Kodak: viene pertanto sollevata una questione di copyright a seguito della quale l’agente britannico della Wirgin, Charles G. Strasser, si inventa il termina Edixa, un mix  Edina/Edinex. Nel 1953 ai due modelli esistenti ne viene affiancato anche un terzo, molto simile all’Edixa I, dotato però di un diverso allestimento ottica/otturatore. Proprio dal nome dell’otturatore questa variante è conosciuta come Edixa Vero. Si tratta di una delle classiche fotocamere a telemetro degli anni Cinquanta, apparecchi di livello medio prodotti da molti costruttori con varianti a volte minime. L’esemplare fotografato è databile, con una certa approssimazione, agli anni 1954/55. Continua la lettura di La fotocamera Edixa Vero

Wirgin Kamerawerk

Heinrich Wirgin
Heinrich Wirgin

Le origini della Wirgin Kamerawerk risalgono al 1920, quando i due fratelli Heinrich e Josef Wirgin impiantano a Wiesbaden un’industria per la produzione e l’importazione di fotocamere.

Heinrich è giovanissimo, ma già molto portato per gli affari e possiede vaste conoscenze di meccanica di precisione, mentre il fratello Joseph, ancor più giovane, è un tecnico di valore; negli anni successivi altri due fratelli si associano nell’impresa, Max, che si occupa dell’esportazione e Wolf, il più giovane di tutti, che diventa responsabile del settore finanziario.

La produzione iniziale riguarda classici apparecchi a lastre di grande formato che prendono i nomi di Gewir, Metadux e Alwe Philos.

Il primo progetto originale elaborato in azienda risale alla fine degli anni Venti, quando viene avviata la produzione della Edinex, un apparecchio compatto a mirino galileiano per pellicola 35 mm; è una fotocamera dalle notevoli qualità, che viene assemblata in due allestimenti diversi sia per quanto riguarda l’ottica che l’otturatore. Continua la lettura di Wirgin Kamerawerk