Archivi categoria: Suter

La fotocamera Folding Suter 9 x 12

Si tratta di una delle folding prodotte dalla Optische Anstalt E. Suter di Basilea

La Folding Suter 9 x 12
La Folding Suter 9 x 12

negli anni a cavallo fra il XIX e il XX secolo.

E’ costruita il legno rivestito di pelle di colore nero, il soffietto è in pelle di colore rosso.

L’esemplare fotografato è databile al 1905 circa.

Caratteristiche  principali

–    Folding a lastre di tipo classico

–    Formato del negativo cm 9 x 12 su lastra di vetro

–    Inquadratura:

  • con mirino a specchio reversibile orizzontale/verticale
  • su vetro smerigliato

    Il gruppo obiettivo – otturatore -  mirino
    Il gruppo obiettivo – otturatore - mirino

–    Messa a fuoco:

– su scala metrica da 2 m a ∞

– su vetro smerigliato

– La messa a fuoco avviene per scorrimento della standarta portaottica su due guide metalliche mediante una cremagliera

–    Obiettivo E. Suter Anastigmat Serie I F 6/8 da 120 mm con apertura massima f/8

–    Diaframma a iride fra i due gruppi ottici dell’obiettivo, con valori f/8 – f/11.3 – f/16 – f/23 – f/32 – f/45

–    Otturatore centrale pneumatico Regular a due lamelle prodotto dalla Wollensack Optical Company di Rochester, New York

–    Tempi di scatto di 1 sec, 1/2, 1/5, 1/25, 1/50, 1/100, B, T

Descrizione dal “Catalogue Général Photo-Hall” del 1911
Descrizione dal “Catalogue Général Photo-Hall” del 1911

La standarta portaottica è decentrabile sia verso l’alto che lateralmente e presenta una decorazione ad incisione di notevole fattura.

Si tratta di una fotocamera dall’aspetto generale estremamente accattivante, dotata di rifiniture molto curate e di regolazioni di grande precisione.

Optische Anstalt E. Suter

Foto 1La Optische Anstalt E. Suter viene fondata nel 1878 a Basilea da Emil Suter ed è la prima azienda svizzera costruttrice di attrezzature fotografiche ad acquisire dimensioni industriali.

Oltre ad alcuni modelli di proprie fotocamere produce obiettivi e diversi componenti legati alla fotografia che fornisce ad altri costruttori svizzeri, la maggior parte dei quali sono all’epoca di dimensioni poco più che artigianali.
Esporta inoltre parti meccaniche ed attrezzature ottiche fornendo aziende come la Mackenstein di Parigi e l’italiana Murer & Duroni.

Emil Suter progetta anche un obiettivo fotografico composto da otto lenti in due gruppi, che viene brevettato nel 1900 e messo successivamente in produzione. Continua la lettura di Optische Anstalt E. Suter