Archivi categoria: Société Optique et Précision de Levallois (OPL)

La fotocamera Foca Sport

Si tratta di una delle numerose fotocamere della serie “Foca” costruite dall’azienda francese O.P.L. (Société Optique et Précision

La Foca Sport
La Foca Sport

de Levallois) a partire dal 1945.

Rispetto al modello originario presenta diverse varianti, prima fra tutte l’otturatore centrale, e si colloca in una fascia media, sia per quanto riguarda le regolazioni che le prestazioni.

Caratteristiche  principali

–    Compatta

–    Formato del negativo mm 24 x 36 su pellicola in rullino 135

–    Inquadratura con mirino galileiano

–    Messa a fuoco su scala metrica

–    Obiettivo Foca Neoplar da 45 mm con apertura massima f/3.5

–    Diaframma a iride fra i due gruppi ottici dell’obiettivo, con valori f/3.5 – f/4 – f/5.6 – f/8 – f/11 – f/16

–    Otturatore centrale a due lamelle prodotto dalla stessa O.P.L.

–    Tempi di scatto di 1 sec. 1/2, 1/5, 1/10, 1/25, 1/50. 1/100, 1/300, B

–    E’ provvista di contatto sincro per il lampeggiatore elettronico Continua la lettura di La fotocamera Foca Sport

Société Optique et Précision de Levallois (OPL)

Armand de Gramont in un ritratto del 1904 eseguito dal pittore Philip Alexius de László
Armand de Gramont in un ritratto del 1904 eseguito dal pittore Philip Alexius de László

La Société Optique et Précision de Levallois, S.A. viene fondata nel 1919 a Levallois – Perret, alla periferia di Parigi, dal duca Antoine Auguste Agénor Armand de Gramont (1879 – 1962) personaggio di spicco nella Francia dell’epoca, figlio di Agénor de Gramont e di Marguerite de Rothschild, industriale e studioso, laureatosi nel 1911 con la tesi “Essai d’aérodynamique du plan”, che possiede un proprio laboratorio dove svolge ricerche sull’aerodinamica.

La fondazione di questa azienda, chiamata in breve OPL, è conseguente ad un invito rivolto a Gramont nel 1916 (mentre la Prima Guerra Mondiale è in corso) dal Ministero della Guerra francese, che gli propone di trasformare il proprio laboratorio in una fabbrica per la costruzione di strumentazione ottica ad uso bellico, in particolare collimatori per puntamento.

Parallelamente alla fondazione dell’azienda, essendosi reso conto che in Francia mancano tecnici specializzati in quello specifico settore, egli nel 1920 dà vita all’Institut d’Optique Théorique et Appliquée, struttura che si propone di formare un corpo di ingegneri ottici in grado di competere con quelli tedeschi, che all’epoca in questo campo fanno la parte del leone a livello mondiale. Continua la lettura di Société Optique et Précision de Levallois (OPL)