Archivi categoria: Fallowfield (Jonathan Fallowfield)

Jonathan Fallowfield

logo_fallowfieldJonathan Fallowfield è un personaggio poco noto nella storia della fotografia, ma la sua figura non va dimenticata in quanto, al pari di altri, ha contribuito in maniera rilevante alla diffusione della nuova scoperta, avendone compreso da subito l’enorme potenziale.

Nasce a Londra nel 1835 e dopo aver ottenuto una specializzazione come chimico, nel 1856 dà avvio ad un’attività commerciale per la vendita di prodotti legati ai trattamenti dei materiali sensibili per fotografia e fonda la Jonathan Fallowfield & Co.

Non sono note le caratteristiche precise della sua attività, è certo che negli anni Sessanta e nei primi anni Settanta del XIX secolo si occupa della vendita di fotocamere e dei prodotti per effettuare riprese al collodio umido e successivamente al collodio secco.

Il suo business è descritto come vendita di “Boxes for slides”, “Photographic Chemicals”, “Dealer and Maker of Optical Lanterns”. Continua la lettura di Jonathan Fallowfield

La fotocamera “The Falloroll”

“The Falloroll” è una fotocamera prodotta dall’azienda britannica Jonathan

"The Falloroll"
The Falloroll

Fallowfield.

E’ costruita in legno di teak, con piastra frontale in alluminio, completamente rivestita in pelle.

Il soffietto è in pelle di colore rosso.

Ne esistono numerose versioni che si differenziano per la provenienza dell’obiettivo (Cooke, Goerz, Bausch & Lomb, Dallmeyer, Fallowfield, Busch).

Il dorso poteva essere fornito, a richiesta, o nella versione per sola pellicola oppure predisposto per l’uso indifferente di pellicola e lastra di vetro.

L’esemplare fotografato è databile al 1904 circa.


Caratteristiche  principali

– Folding

– Formato del negativo cm 8 x 10,5 su pellicola in rullo 118 o su lastra di vetro (esemplare dotato del dorso predisposto per entrambi i materiali sensibili)

– Inquadratura:

  • con mirino a specchio reversibile orizzontale/verticale, con bolla accoppiata