Archivi categoria: Dacora Kamerawerk

La fotocamera Ferrania Lince 3

La Ferrania Lince 3

Questo apparecchio fotografico appartiene ad un serie di fotocamere caratterizzate da un design mutuato dalla Dacora Dignette, prodotta fin dalla seconda metà degli anni Cinquanta del Novecento dall’azienda tedesca Dacora Kamerawerk. Molti degli apparecchi della serie Lince, iniziata nel 1960, sono stati anche materialmente prodotti negli stabilimenti tedeschi di Reutlingen e sono praticamente delle copie dei corrispondenti modelli di Dacora, la Lince 3 è invece un modello originale realizzato per Ferrania, anche se, come si è detto, la sua derivazione appare comunque evidente. Gli esemplari di Lince 3 sono stati prodotti a partire dal 1962 sia nello stabilimento tedesco che in quello italiano e ciò appare specificato nella parte posteriore dell’apparecchio: l’esemplare fotografato è Made in Italy. Si tratta di una fotocamera di buon livello, che monta componenti di pregio sia per quanto riguarda l’ottica che l’otturatore; l’esemplare fotografato è databile, con una certa approssimazione, al 1963. Continua la lettura di La fotocamera Ferrania Lince 3

La fotocamera Ilford Sporti

La Ilford Sporti

La Sporti è una di quelle fotocamere che sono state materialmente costruite da un’azienda per essere poi commercializzate con il nome di un’altra. Molte volte tale origine non viene dichiarata e il prodotto porta soltanto la denominazione di chi ne ha curato la vendita, mentre in questo caso sull’apparecchio stesso sono esplicitamente indicati entrambi i marchi. Del resto è noto che la Ilford Limited è un’azienda britannica del settore fotografico produttrice di materiali sensibili e quindi le numerose fotocamere che portano il suo nome sono chiaramente uscite dagli stabilimenti di altri costruttori, nel caso specifico della Dacora Kamerawerk. Si tratta di un apparecchio molto elementare, che appare parecchio somigliante alla Dacora Digna, uno dei modelli più noti fra quelli prodotti dalla fabbrica di Reutlingen, nell’allora Germania Occidentale. È stato realizzato a partire dal 1959 in diverse versioni, differenziate sia per il colore della copertura (nera o grigia), sia per la ghiera di trascinamento della pellicola, che nei primi esemplari è in metallo cromato e successivamente in materiale plastico di colore chiaro. A questo modello base hanno fatto seguito, nel tempo, la Super Sporti, la Sporti 4 e la Sporti 6. L’esemplare fotografato è databile, con una certa approssimazione, al 1960. Continua la lettura di La fotocamera Ilford Sporti

Dacora Kamerawerk

L’attività di questa azienda ha inizio il 1° gennaio 1946 nella città tedesca di Reutlingen per opera di Bernhard Dangelmaier. La prima denominazione dell’impresa è Dangelmaier & Co. e la produzione riguarda inizialmente apparecchi o di parti di essi per altre aziende del settore, un tipo di lavorazione che peraltro caratterizzerà questa azienda per molti anni. Nel 1949 comincia la produzione di apparecchi fotografici propri con una fotocamera di tipo box costruita in bakelite, la Daco, uno strumento evidentemente molto semplice che presenta però un design particolarmente gradevole. A questo modello ne seguono altri, mentre dal 1953 ha inizio la costruzione della Dacora, una fotocamera folding a mirino galileiano per pellicola in rullo 120 dalle caratteristiche un poco più sofisticate, sempre comunque uno dei classici modelli dedicati alla clientela amatoriale. Ne appaiono in brevissimo tempo diverse varianti (Dacora I, Dacora II, Dacora Subita, …), mentre sono dell’anno successivo i primi modelli di Dacora Digna, un apparecchio compatto a mirino galileiano sempre per pellicola 120. Nel 1954 si verifica il primo cambiamento di denominazione, che diventa Daco Dangelmaier & Co., e contestualmente la produzione si allarga ad altre versioni sia della Dacora che della Digna. Continua la lettura di Dacora Kamerawerk