Archivi categoria: Boniforti & Ballerio

Boniforti & Ballerio

Le origini di questa azienda italiana risalgono agli anni successivi alla fine della prima guerra mondiale, periodo in cui il milanese Carlo Boniforti apre una piccola officina, dedicandosi sia alla riparazione di apparecchi fotografici che alla costruzione artigianale di strumenti ad essi dedicati; a questo proposito viene di solito citato il Magazzeno Boniforti, un accessorio che poteva contenere una o due dozzine di lastre e che consentiva dopo ogni scatto di posizionare quella da esporre operando in piena luce. Per un certo periodo di tempo si associa con Piseroni, un altro artigiano del settore che ritroveremo poi nell’azienda Piseroni & Mondini, poi, nel 1947, entra in società con Agostino Ballerio. La nuova società prende il nome di Boniforti & Ballerio – Officina di Precisione Meccanica e Fotografica S.r.L. e nello stesso anno presenta la sua prima fotocamera. Si tratta di una classica “copia Leica” caratterizzata però da un formato particolare, 24 x 34 mm, così che dal rullino 135 si possono ottenere 40 fotogrammi invece dei soliti 36. Viene chiamata Perseo, è un apparecchio molto semplice, con otturatore a tendina, ottica fissa e privo di telemetro del quale vengono costruiti pochissimi esemplari e che di fatto non entra in produzione; nel 1948 ne viene realizzata una nuova versione, dotata di ottica intercambiabile con il classico passo a vite Leica 39 x 1 e completa di telemetro, mancante però della sincronizzazione per il flash. Nello stesso anno Carlo Boniforti scompare all’età di settantasette anni e il suo posto nella società è preso dai figli. Continua la lettura di Boniforti & Ballerio